Cura dei piedi

I rischi della pedicure

Avere piedi curati, da mostrare soprattutto durante i mesi caldi, è un orgoglio a cui sempre più donne non vogliono fare a meno. Molte donne ricorrono quindi a manicure e pedicure per avere sempre mani e piedi in perfetta forma. Queste pratiche di bellezza non sono però esenti da rischi, siano esse praticate a casa o da professionisti.

Manicure e pedicure: i rischi

  • Manicure e pedicure troppo aggressive possonodanneggiare e indebolire la lamina ungueale, dando luogo a cambiamenti nella colorazione dell’unghia, striature, unghie fragili e che si spezzano facilmente;
  • L’utilizzo di prodotti di scarsa qualità può danneggiare le unghie, creando infiammazione o scatenando reazioni allergiche da contatto;
  • La condivisione di strumenti con altre persone, senza che vengano sterilizzati prima di ogni utilizzo, può favorire la trasmissione di infezioni e micosi;
  • La rimozione delle cuticole priva le unghie di un naturale meccanismo di difesa e favorisce la penetrazione e l’infezione da parte di batteri, funghi e virus nonché l’esposizione ad agenti esterni potenzialmente irritanti.

Ecco alcune precauzioni da adottare per ridurre i rischi associati a manicure e pedicure:

  • Idratare le unghie con una crema, specialmente dopo aver rimosso lo smalto. I prodotti per rimuovere lo smalto spesso contengono agenti chimici che seccano pelle e unghie;
  • Non rimuovere o comprimere le cuticole;
  • Affidarsi solo a centri autorizzati e a professionisti; verificare che vengano utilizzati strumenti monouso o che vengano sterilizzati prima dell’utilizzo; eventualmente portare i propri strumenti da casa, per maggiore sicurezza. Verificare che anche le vaschette utilizzate per immergere mani e piedi siano regolarmente igienizzate;
  • Evitare manicure e pedicure inpresenza di ferite recenti vicino alle mani o ai piedi, per non esporsi a potenziali contagi;
  • Per evitare che le unghie ingialliscano con l’applicazione di smalti molto pigmentati, come quelli rossi e arancioni, applicare prima una base trasparente;
  • In presenza di alterazioni dell’unghia, non applicare unghie finte per mascherare il problema: questa operazione potrebbe addirittura peggiorare la situazione. Le unghie finte sono sempre sconsigliate a chi è predisposto alle infezioni fungine e a chi ha le unghie fragili.

Quando le precauzioni non bastano, può essere utile ricorrere a trattamenti topici per ripristinare l’aspetto e la salute delle unghie.

ARTICOLI CORRELATI

Menu