Cura dei piedi

Funghi ai piedi: perché si formano e i fattori di rischio

I funghi ai piedi sono tra le micosi cutanee più comuni: i funghi infatti preferiscono e proliferano più velocemente negli ambienti caldo-umidi, quali appunto le nostre estremità inferiori. L’infezione è più frequente nei maschi, nelle persone con una forte sudorazione ai piedi o che utilizzano scarpe strette. È comune anche nelle persone che frequentano spesso ambienti come docce delle palestre, saune, piscine ecc. e proprio per questo l’infezione è nota anche come piede d’atleta. Il contagio avviene per contatto diretto o mediato da pavimenti infetti e asciugamani o indumenti appartenenti a persone già colpite.

L’infezione si manifesta prevalentemente nello spazio tra un dito e l’altro con bruciore, prurito, pelle screpolata e tendente alla desquamazione, gonfiore e presenza di vesciche. La micosi plantare può diffondersi facilmente ad altre parti del piede e del corpo, come le unghie e l’inguine, specialmente se dopo essersi grattati i piedi o aver rotto le vescicole ci si tocca altrove.

Si possono prevenire così:

  • tagliare spesso le unghie dei piedi, con strumenti idonei, puliti e personali
  • indossare sempre calzini puliti e scarpe comode, evitando i materiali sintetici; quando possibile utilizzare scarpe aperte; sostituire e alternare le calzature con regolarità
  • non camminare mai a piedi scalzi in ambienti umidi e pubblici
  • lavare spesso i piedi e asciugarli con cura, anche tra un dito e l’altro
  • eventualmente ridurre l’umidità dell’area utilizzando iltalco
  • non condividere calzature e calze con altre persone

E se nonostante le precauzioni si dovesse manifestare l’infezione? Come curare i funghi dei piedi? In questi casi è necessaria la terapia con trattamenti antimicotici,topici o orali. Purtroppo l’infezione è spesso soggetta a recidive: questa probabilità si riduce quando ci si attiene scrupolosamente alla terapia, che di solito è molto lunga (anche un anno o più). Il fungo è particolarmente difficile da eliminare quando colpisce le unghie e il tal caso potrebbe essere necessario utilizzare uno specifico antimicotico per unghie.

ARTICOLI CORRELATI

Menu