X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.OK

Informativa estesa sui cookie

Premessa: che cosa sono i cookie e a che cosa servono

Un cookie è un file di testo che viene memorizzato sul computer o sul dispositivo mobile (smartphone o tablet) dell’utente dal server di un sito web a cui l’utente accede e che può essere letto o recuperato dal server che lo ha installato in occasione di successive visite al sito medesimo. Il cookie contiene alcune informazioni (es. il server da cui proviene, un identificatore numerico, la scadenza del cookie ecc.) e permette al sito web che lo ha installato di ricordare, ad esempio, le preferenze espresse dall’utente durante la navigazione o di effettuare un acquisto, eseguire autenticazioni per accedere ad aree riservate ovvero per il monitoraggio di sessioni. Per tali cookie c.d. tecnici , non è richiesto il preventivo consenso dell’utente, salvo l’obbligo per il titolare del sito di fornire una idonea informativa. Altri cookie possono, invece, essere utilizzati per monitorare gli utenti durante la navigazione all’interno del sito anche allo scopo di inviare pubblicità e/od offrire servizi in linea con le preferenze manifestate dall’utente durante la navigazione in rete. Tali cookie, c.d. di profilazione , richiedono il consenso preventivo dell’utente e una idonea informativa sull’uso degli stessi.

Il sito trosyd.it, di cui GIULIANI S.p.A è titolare, utilizza sia cookie tecnici sia cookie di profilazione. I cookie possono essere installati direttamente da GIULIANI S.p.A, (c.d. cookie di prima parte) oppure da altri siti, per il tramite del sito trosyd.it (c.d. cookie di terze parti). Mentre rispetto i cookie di prima parte GIULIANI S.p.A assume tutti gli obblighi di informativa e, se previsto, di acquisizione e gestione del consenso dell’utente, per quanto riguarda i cookie di terze parti, GIULIANI S.p.A deve individuare le terze parti che, attraverso il sito trosyd.it possono installare cookie, descrivere le finalità di ciascun cookie e fornire il link alle informative sulla privacy delle terze parti e al modulo di consenso predisposto da tali parti sulle quali ricade l’onere di gestire le preferenze dell’utente in relazione a ciascun cookie installato per il tramite del sito trosyd.it.

Modalità per manifestare il consenso ai cookie di profilazione

  1. In occasione della prima visita al sito trosyd.it, l’utente può accettare tutti i cookie tramite il compimento di una delle seguenti azioni:
    • chiudendo il banner cliccando sulla X presente nel banner stesso;
    • chiudendo il banner cliccando su "ok";
    • chiudendo il banner cliccando su "prosegui la navigazione".
  2. In occasione della prima visita al sito trosyd.it, se non compie nessuna delle azioni descritte nel banner ma, dal banner, accede all’informativa estesa, l’utente può interagire con i singoli moduli di consenso presenti nella informativa estesa dove è possibile negare il consenso alla installazione dei cookie cliccando sull’apposito link riportato nella colonna “informativa privacy e modulo di consenso” della tabella sotto riportata. Attenzione: se l’utente non interagisce con i moduli del consenso ed esce dall’informativa estesa, chiudendo la finestra nella quale l’informativa è contenuta o proseguendo la navigazione nel sito, presta il consenso per tutti i cookie, come indicato nella frase presente in calce alla finestra medesima.
  3. In ogni caso, attraverso le impostazioni del browser. La procedura da seguire per configurare tali impostazioni è la seguente:
    Internet Explorer
    1. Cliccare sull'icona Strumenti (combinazione di tasti ALT + X)
    2. Cliccare sulla voce Opzioni Internet
    3. Selezionare il tab Privacy e  o regolare la policy di accettazione dei cookie portando su o giù lo slider relativo o cliccare sul pulsante siti e nella finestra che appare autorizzare o bloccare l'accettazione dei cookie sito per sito
    4. Cliccare OK per applicare le modifiche
    Chrome
    1. Digitare chrome://settings/ nella barra degli indirizzi
    2. Cliccare su Mostra impostazioni avanzate…
    3. Cliccare su Impostazioni contenuti… 
    4. Scegliere la policy di gestione dei cookie scegliendo un'opzione da quelle proposte dal programma ed eventualmente definire eccezioni di accettazione o blocco tramie il pulsante Gestisci eccezioni…
    5. Cliccare su Fine per applicare le modifiche
    Firefox
    1. Accedere alle opzioni tramite l'icona del menu 
    2. Selezionare la sezione Privacy
    3. Alla voce cronologia scegliere: utilizza impostazioni personalizzate
    4. Regolare la gestione dei cookie attraverso le opzioni messe a disposizione dal programma
    5. Cliccare su OK per applicare le modifiche
    Safari
    1. Cliccare sulla voce Preferenze dal menu Strumenti (combinazione di tasti CTRL+,)
    2. Selezionare la sezione Privacy
    3. Scegliere la policy di gestione dei cookie scegliendo un'opzione da quelle proposte dal programma
    4. Chiudere la finestra delle opzioni dall'icona di chiusura in alto a destra

Cookie (o altri marcatori) utilizzati dal sito trosyd.it

Cookie che non richiedono il consenso preventivo dell’utente
Nome cookie Fornitore Finalità del cookie Scadenza
PHPSESSID trosyd.it Identifica l'utente durante la sessione all'interno del sito. 2 ore
cookie_acceptance trosyd.it Controlla se l'utente ha accettato l'utilizzo dei cookies. Un anno
Cookie che richiedono il consenso preventivo dell’utente
1) Cookie di prima parte utilizzati direttamente da trosyd.itEspandi

GIULIANI S.p.A, non utilizza direttamente cookie di profilazione tramite il sito trosyd.it che richiedano consenso preventivo.

2) Cookie di profilazione di terza parte Espandi
Fornitore Finalità del cookie Informativa privacy Scadenza
Google Analytics (Google Inc.) Consentono di raccogliere informazioni, in forma aggregata e anonima, su come è utilizzato il sito internet e ci consente di migliorare il funzionamento del sito stesso. http://www.google.com/intl/en/policies/privacy/
Pagina di disattivazione di Google Analytics:
10 min / 2 anni

Informazioni fornite da GIULIANI S.p.A ai sensi dell’art. 13 del Codice della Privacy

Rispetto alle informazioni raccolte dai cookie/marcatori utilizzati direttamente dal gestore del sito, GIULIANI S.p.A in qualità di titolare del trattamento, precisa quanto segue:

  • i dati sono raccolti solo per le finalità e per la durata indicate nelle tabelle che precedono con modalità informatiche;
  • per quanto riguarda i cookie “tecnici”, come sopra indicati, si ribadisce che non è previsto alcun consenso all’utilizzo dei medesimi in quanto la rimozione di tali cookie è necessaria a consentire la navigazione all’interno del sito o comunque necessarie al funzionamento del sito ovvero per consentire il salvataggio delle preferenze impostate dall’utente. Se l’utente rimuove i cookie attraverso le impostazioni del browser, la navigazione all’interno del sito potrebbe essere difficoltosa o addirittura impossibile.

Onicodistrofia e Onicopsoriasi
(Alterazioni delle unghie da traumi o psoriasi)

In condizioni fisiologiche normali, le unghie appaiono sane, forti e brillanti, sono leggermente elastiche e rosate. In alcuni casi le unghie possono infettarsi e sviluppare distrofie, ovvero malformazioni che possono portare a delle variazioni di struttura, colorazione (dal giallo al grigio opaco), superficie (perdita di uniformità) e spessore dell'unghia.

Cos’è l'Onicodistrofia

L'unghia si sviluppa in modo difettoso, presenta una degenerazione dei tessuti dell’unghia.

Le cause e i fattori di rischio

La lamina ungueale può modificarsi a causa del ridotto apporto sanguigno, ad esempio dovuto a patologie cardiache e malnutrizione, oppure a seguito ad eventi traumatici (microtraumi ripetuti causati dall’uso di calzature strette). Non è causata da un'infezione fungina, ma può essere la conseguenza di infezioni ricorrenti dell'unghia o della cute circostante.

Come si manifesta

Le unghie tendono a rompersi e a scheggiarsi, la superficie dell'unghia appare frastagliata e ondulata. Può colpire una sola unghia o comparire su più unghie di mani e piedi, in particolare il pollice delle mani e dei piedi.

Come trattare le Onicodistrofie

È utile far ricorso a delle terapie di carattere topico con preparati cheratolitici: sostanze che rimuovono la cheratina in superficie, levigando l’unghia e diminuendone lo spessore.

Tra le principali sostanze cheratolitiche c’è l'Urea: grazie al suo effetto esfoliante, che riduce l’ispessimento della lamina ungueale, ne favorisce il rinnovo. L’uso di trattamenti a base di Urea è indicato anche in caso di Onicomicosi, un'infezione delle unghie causata da funghi dermatofiti e in una minoranza dei casi da muffe e lieviti, in quanto permette un maggior assorbimento del farmaco, migliorando i tempi di guarigione.

Come prevenire l’Onicodistrofia traumatica

È bene evitare i traumi che potrebbero provocare la malformazione dell'unghia. Si devono utilizzare calzature idonee e ci si deve attenere ad una scrupolosa igiene delle unghie.

Cos’è l'Onicopsoriasi
(Psoriasi delle unghie o Onicodistrofia psoriasica)

Un’alterazione delle unghie causata dalla psoriasi, malattia che causa un'infiammazione cutanea cronica, non contagiosa, caratterizzata da aree di pelle arrossata, ispessita, ricoperta da squame argentee che può colpire anche le mucose e le articolazioni. È una malattia cronica, che nel tempo può colpire zone diverse, quindi il rischio di sviluppare una psoriasi ungueale aumenta con la durata della malattia. La patologia è caratterizzata da fasi acute a cui seguono periodi di miglioramento e talvolta di temporanea completa risoluzione delle lesioni. L'Onicopsoriasi non va sottovalutata: non solo per l'impatto che ha sulla qualità di vita, ma anche perché può indicare l’aumento del rischio che la malattia possa estendersi alle articolazioni (psoriasi artropatica). Le due patologie sono spesso correlate.

Le cause e i fattori di rischio

La psoriasi è una malattia autoimmune, ovvero causata da una risposta anomala del sistema immunitario, le cui cellule (linfociti) si dirigono verso i cheratinociti ed altre cellule della cute e dei suoi annessi (peli e unghie). Anche nel caso dell’Onicopsoriasi sembra che piccoli traumi ripetuti possano costituire un ulteriore rischio nella localizzazione della malattia a livello ungueale.

Come si manifesta

Le unghie colpite diventano spesse e friabili, per l'aumento della quantità di cheratina negli strati sottoungueali. L’infiammazione può estendersi anche alla zona sotto l’unghia, causando l'ispessimento della pelle. Le striature longitudinali, normalmente presenti sull’unghia potrebbero essere sostituite da linee trasversali. Sulle unghie possono comparire zone scolorite di colore giallo o color salmone. A volte l’unghia diventa biancastra e opaca, un fenomeno noto come Leuconichia. Le unghie colpite da Onicopsoriasi possono staccarsi o venire completamente distrutte dalla malattia.